lunedì 11 giugno 2007

Pasta alla Shuren

Pasta alla Shuren


Ambientazione e Avvertenze:

Per gustare al meglio questo piatto bisogna aver passato una giornata molto intensa dal punto di vista fisico, come può essere una giornata al mare tra nuotate e sale giochi, oppure dopo una lunga giornata di lavoro.
Praticamente torni a casa stanco morto, che quasi non ti reggi in piedi e scopri con orrore che non c'è niente di facilmente commestibile in casa e che quindi DEVI per forza cucinare qualcosa.
A questo punto decidi che dopo la giornata faticosa che hai passato devi assolutamente magiare qualcosa di sostanzioso e di veloce, quindi apri la dispensa e trovi:

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 pacco di pasta da 500g, possibilmente conchiglie o simili
  • 1 barattolo di tonno grande
  • 1 cipolla di medie dimensioni
  • 1 barattolo di mais (dimensione a piacere)
  • 1 barattolo di piselli
  • sale olio e spezie a piacere

Come vedete le quantità sono studiate per usare il meno possibile il cervello e per risparmiare più tempo possibile nella preparazione

Preparazione:

Mettete a scaldare l'acqua per la pasta in una pentola sufficientemente grande da contenere agevolmente i 500g di pasta. Non salatela ancora altrimenti rischiate di salarla 2 volte, visto che siete mezzi addormentati dalla stanchezza :asd:

Tagliate a fettine sottili la cipolla e mettetela a friggere in un po' di olio extravergine di oliva.

Mentre la cipolla frigge aprite e scolate dall'olio il tonno. Quando la cipolla ha preso un bel colore ambrato buttate il tonno nella padella e cercate di sminuzzarlo il più possibile senza rovinare lo strato di antiaderente.

Fate soffriggere per un paio di minuti poi aggiungete 2 cucchiai di acqua e abbassate al minimo la fiamma.

A questo punto aprite la scatola di piselli e quella di mais. Scolatele nello scolapasta e sciacquateli con abbondante acqua corrente.

Quando avranno finito di fare la caratteristica schiumetta dei prodotti in scatola metteteli nella padella con il tonno e la cipolla.

Alzate la fiamma, aggiungete paprika o peperoncino a piacere e mescolate in modo da amalgamare tutto.

Dopo un paio di minuti aggiungete un paio di cucchiai di acqua e tappate il tutto e abbassate a metà la fiamma.

A questo punto probabilmente l'acqua per la pasta starà bollendo, quindi salate e calate l'intero pacco di pasta.

Quando la pasta è quasi cotta togliete il coperchio della padella e alzate la fiamma.

Scolate la pasta avendo cura di tenere da parte un po' di acqua di cottura. Buttate la pasta nella padella e mescolate energeticamente. Se avete qualcuno che vi sta osservando fatela pure saltare così, giusto per fare un po' gli sboroni.

Aggiungete un po' di acqua di cottura se vedete che non si amalgama tutto bene. Spegnete la fiamma e aggiungete un filo di olio. Mescolate ancora un po' e servite in 2 ciotole sufficientemente grandi.


Sconsiglio di bere durante il pasto, altrimenti non si riesce a finire la porzione :asd:

2 commenti:

Griso ha detto...

Leggera leggera...

Shuren ha detto...

no, però soddisfacente e semplice da preparare

World Community Grid - Join US

Cerca nel WEB