domenica 31 agosto 2008

Denti - Teeth

Oggi il vostro bravo Shuren di quartiere vi parlerà di un film che ha visto ieri sera.
I più svegli tra di voi, avranno già immaginato il titolo. Ebbene si, è proprio Denti, nei cinema in questi giorni, non confondetelo con quello italiano che è uscito anni fa.

Allora prima di scrivere la trama e tutto il resto, facciamo una piccola scheda su questo film.
Iniziamo dalla protagonista Jess Weixler, una gnoccoletta niente male che è pure brava ad entrare nella doppia parte della protagonista.
Gli altri personaggi non sono molto importanti, visto che tutto il film ruota intorno a lei e che lei manca dallo schermo circa 5 minuti su 97 di durata.
Il trailer, ammesso che ci sia ancora qualcuno che non l'ha visto è questo

Dal trailer sembra un film horror, in realtà è solo una commedia nera.
Come avrete senz'altro capito il film racconta di una ragazza che scopre che la sua vagina ha i denti, e che può decidere se usarli oppure no, proprio come i denti della bocca.

All'inizio del film Dawn O'Keefe(la protagonista) quindicenne fa parte di un gruppo di fanatici che venera la purezza e la castità sessuale. Già al primo incontro con il gruppo però gli ormoni di Dawn iniziano a funzionare e si innamora di Tobey, un ragazzo che si è appena trasferito ed è amico di un amico di Dawn.
I due iniziano a frequentarsi e lui entra sempre di più nei pensieri, anche erotici, di Dawn che comincia a chiedersi se il voto di castità sia serio.
Dopo un po' di te la do, no non te la do, anzi, te la faccio annusare e poi te ne vai, Tobey perde la testa e la violenta. Mentre la sta penetrando Dawn è terrorizzata e inconsciamente fa scattare i denti di sotto, mozzando a metà l'amico di Tobey.

Dopo questo, lei è shockata, ma non più spaventata dal sesso. Grazie ad un amico che la droga scopre che può fare l'amore normalmente, senza staccare niente e che quindi è lei che controlla i denti, non sono un qualcosa dentro di lei che agisce di impulso.
Da qui in poi decide che può usare questo suo "potere" per attuare un po' di vendetta nei confronti dei maschietti che la importunavano.


Questa, a grandi linee era la storia. Il mio commento sul film è che è carino, si lascia guardare tranquillamente.
Non è un film di paura, quindi potete vederlo tranquillamente anche se vi spaventate della vostra ombra.
Insomma, se avete una mezza idea di vederlo, fatelo.

2 commenti:

molengai ha detto...

io continuo ad essere spaventato da questa cosa
ma chissà in futuro

Shuren ha detto...

come idea è terrorizzante, ma la realizzazione sa più di commedia

World Community Grid - Join US

Cerca nel WEB